FreshLMS. Un ottimo servizio di e-learning per creare e vendere i tuoi corsi

In questo mese di luglio 2021 ho deciso di trasferire buona parte della mia offerta formativa su FreshLMS, un nuovo servizio di e-learning con potenzialità molto utili per creare, vendere e promuovere i propri corsi.

Ti consiglio di vedere con attenzione il mio video tutorial che trovi alla fine dell’articolo.

Partiamo dagli Abbonamenti

Oltre al trasferimento ed aggiornamento dei miei corsi ho pensato di realizzare diversi cataloghi con numerosi opzioni di vendita.

Con Freshlms, a seconda, dell’abbonamento, possiamo creare molteplici cataloghi che contengono corsi e lezioni con elementi multimediali multipli (oltre al video possiamo aggiungere documenti ed audio, il tutto nella stessa lezione).

Possiamo iniziare con un abbonamento gratuito per poi passare a quelli a pagamento. Con l’abbonamento gratuito possiamo creare un solo corso, avremmo 1 gigabyte di spazio (ma potremmo usare anche servizi esterni per video, audio e documenti), massimo 25 iscritti a pagamento su un totale di 100 ma ci consentirà di conoscere la piattaforma per poi passare a soluzioni a pagamento che sono molto accessibili sia nelle soluzioni mensili che sopratutto annuali.

Opzioni multiple di pagamento dei nostri corsi

Come docente puoi scegliere di rendere i tuoi corsi gratuiti od a pagamento.

Ti elenco le diverse possibilità:

  • Free. Puoi impostare il tuo corso come gratuito indicando un tiolo, una scadenza (se vorrai), una descrizione breve e lunga ed un testo CTA per richiamare all’azione il potenziale iscritto.
  • One Time. Un prezzo fisso. Puoi scegliere un titolo, la valuta, una eventuale scadenza, il prezzo effettivo, una descrizione breve e lunga ed un testo CTA per richiamare all’azione il potenziale iscritto.
  • Subscription. Un sistema di abbonamenti dove poter scegliere un titolo, la vlauta, il prezzo, la frequenza (settimanale, mensile o annuale), il numero di iscrizioni, una descrizione breve e lunga ed un testo CTA per richiamare all’azione il potenziale iscritto.

Possiamo accettare pagamenti sia con il servizio Stripe e sia Paypal, da usare singolarmente ma anche insieme. Il vantaggio di Freshlms rispetto ad altri concorrente risiede nel fatto che la piattaforma non fa da intermediario nei pagamenti per cui non prende commissioni ed il prezzo pagato ci verrà interamente corrisposto. Di contro dovremmo noi sempre fatturare al cliente finale.

Integrazioni con servizi di terze parti

Possiamo integrare nel nostro catalogo come nei singoli corsi diversi servizi di monitoraggio delle prestazioni che ci aiuteranno anche con le ads ed il remarketing. Nei singoli corsi possiamo integrare il Pixel di Facebok come il codice di Remarketing di Google Ads. Nei singoli cataloghi possiamo integrare, invece, servizi come Google Analytics ma anche molti altri (il team con la sua ottima chat ci darà sempre supporto per far funzionare il tutto al meglio).

Affiliazioni dei nostri corsi e di FreshLMS

Con l’abbonamento a pagamento “No Brainer” possiamo creare dei link di affiliazione per promuovere i nostri corsi. Per tutti, invece, è disponibile l’affiliazione di FreshLMS che ci consente di ricevere il 30% del prezzo di vendita finale degli abbonamenti a pagamento. Per cui potremmo andare ad ammortizzare i costi dell’abbonamento mensile od annuale alla piattaforma (ricorda che devi essere un commerciante con partita iva per essere in regola con l’uso delle affiliazioni).

Video Tutorial

Passiamo ora al video tutorial che spero ti tolga altri dubbi e che ti sia da stimolo per provare la piattaforma.


Ti ricordo di contattarmi se vorrai sottoscrivere un abbonamento a pagamento perché potrò agevolarti con uno sconto sul prezzo finale.

 

Dati tecnici e di utilizzo

Condividi su:

Roberto Santoli

Web Content Specialist e consulente SEO freelance.  Pianifico e realizzo campagne di Content Marketing e SEO per i miei clienti ed il mio network.